ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A bordo di una ventina di mezzi sono stati caricati circa un migliaio di persone. Tra loro civili, miliaziani dell'ISIL e anche prigionieri curdi e arabi rimasti per mesi o anni ostaggio dei jihadisti. MIstero sul primo convoglio che non viene fermato al check point.
Read full article

more from Notizie

Notizie

Business

    Sport

      Affari europei

      Lifestyle

      Knowledge