Nonostante oltre due settimane di ritardo nella consegna dei dati di laboratorio di alcuni atleti sospetti, l'Agenzia Mondiale Antidoping ha deciso di non applicare un'ulteriore sospensione all'Agenzia Antidoping russa. Sembra un colpo di spugna nei confronti del cosiddetto "doping di stato".
leggi l'articolo

more from Notizie