This content is not available in your region

In che modo lo Spazio europeo dei dati sanitari garantirà la sicurezza dei dati?

Di Euronews
euronews_icons_loading
In che modo lo Spazio europeo dei dati sanitari garantirà la sicurezza dei dati?
Diritti d'autore  euronews

Quando si parla di dati sanitari si pensa subito alla sicurezza, perché si tratta di dati sensibili. Quando i dati vengono digitalizzati e inseriti in un computer, c'è sempre un rischio: il rischio zero non esiste. "L'unica risposta è avere una regolamentazione che sia efficiente, che permetta un accesso fluido ai dati e che sia estremamente sicura", dice Emmanuel Bacry, direttore scientifico di Health Data Hub.

Come funziona l'Health Data Hub? Ci sono diversi sistemi in atto. "Quando si usa la rete di dati dell'Health Data Hub non si è mai autorizzati ad accedere direttamente a dati identificabili - dice Bacry -. All'interno della piattaforma che abbiamo costruito - con macchine che soddisfano gli standard europei - i dati sono criptati. Questo significa che sono come le password criptate su Internet. È la stessa cosa, ma ovviamente con livelli di crittografia estremamente elevati".

"Apriamo delle bolle sicure per ogni progetto di ricerca che opera sulla nostra piattaforma - sottolinea Bacry -. Queste bolle sono totalmente ermetiche e indipendenti l'una dall'altra, i ricercatori hanno accesso solo ai dati pseudonimi di cui hanno bisogno. Ovviamente non c'è modo di portare i dati fuori da questa bolla, è un reato tentare di identificare le persone".