This content is not available in your region

Il boom del fitness a Dubai ai tempi della pandemia

Access to the comments Commenti
Di Natalie Lindo
euronews_icons_loading
Il boom del fitness a Dubai ai tempi della pandemia
Diritti d'autore  euronews   -   Credit: Dubai
Dimensioni di testo Aa Aa

Per molti l'attività fisica ha svolto un ruolo cruciale per la salute fisica e mentale durante i lockdown, ma che impatto ha subito il settore del fitness? Parliamo con proprietari di palestre, clienti e produttori di attrezzature per vedere come si è comportata la città in questo momento difficile.

Riprendere il controllo della propria vita

Una delle più grandi palestre degli Emirati Arabi Uniti è GymNation. Sono stati chiusi per 75 giorni a causa dell'epidemia di coronavirus, ma hanno fornito ai loro membri e non membri accesso a lezioni online gratuite.

Loren Holland, co-fondatore di GymNation, ha detto di aver notato subito dopo il lockdown un enorme aumento della domanda di fitness: "Penso che prima tutti dessero la salute e la forma fisica per scontate, e che si siano resi conto che ora è il momento di impegnarsi in un piano di fitness e di stabilire obiettivi di fitness. Quindi subito dopo la riapertura abbiamo assistito probabilmente ai tre, quattro migliori mesi che abbiamo mai avuto ".

Quando le strutture sono state chiuse, molti hanno cercato alternative. La psicologa Saliha Afridi, sostiene che c'è fare sport è un modo per avere la sensazione di riprendere il controllo sulla propria vita: "Aiuta ad aumentare la sicurezza di sé, l'autostima, ma rilascia anche sostanze chimiche che provocano felicità. E si tende a farlo quando si sente di perdere il controllo, date le circostanze e le emozioni che ne derivano".

Allenarsi in casa

Nel 2020 il mercato mondiale delle attrezzature per l'home fitness ha avuto un valore di 8,9 miliardi di euro, con una crescita senza precedenti in 12 mesi. Lotfi Hamrouni, direttore vendite e marketing di Johnson Health Tech Middle East, ci informa che "L'allenamento da casa prima rappresentava circa il 10 per cento della nostra attività, ma durante la pandemia abbiamo riscontrato una crescita del 95 per cento. E ora l'home fitness è diventato un trend. Ha raggiunto il picco durante la pandemia, ma continua. E ora c'è un ibrido: alcuni vogliono fare entrambi".

Una sfida per la comunità

Il Dubai Fitness Challenge, lanciato nel 2017, è un evento annuale in cui i cittadini di Dubai sono incoraggiati a svolgere 30 minuti di attività fisica al giorno per 30 giorni. Saeed Hareb, segretario generale del Dubai Sports Council, dice che la città ha molto da offrire: "Ogni area è disponibile per tutti i tipi di sport. In aria, sulla terra, sul mare, potete vedere molte attività, e lo stesso accade in montagna".

Lo sport, aggiunge Hareb, è importante per l'intera comunità, in particolare in tempo di Covid, e insiste che essere in forma, attivi e in buona salute è importante ora più che mai.