This content is not available in your region

Vestire i disabili con eleganza e praticità: la start-up di moda con una missione sociale

Di Paul Hackett
Vestire i disabili con eleganza e praticità: la start-up di moda con una missione sociale
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Molte aziende hanno obiettivi sociali, ma per alcune cambiare il mondo è una vera e propria missione. Si tratta delle imprese sociali, una tendenza in crescita. Si basano sul principio che il profitto è sì importante ma non è tutto, e viene perseguito un obiettivo più ampio in modo che alla fine l'azienda diventi una forza positiva.

Un'azienda di questo tipo è Ucqc, una startup sloveno-croata che disegna e produce moda funzionale, trendy e a prezzi accessibili per utenti in sedia a rotelle. Abbiamo parlato con la co-fondatrice croata dell'azienda Maja Simunovic.

Che cosa vi ha ispirate a lanciare l'attività?

"Lavoro nel campo della moda da circa 15 anni, e ho partecipato a diversi progetti stimolanti. Uno di questi è stata la collaborazione con una designer di grande esperienza, Hedvig Af Ekenstam, per creare abiti per persone disabili. Questo progetto mi ha ispirata a fare ulteriori ricerche sulla questione. Ci siamo rese conto che nell'offerta di mercato ci sono o abiti funzionali, che non consentono realmente di esprimere la propria individualità, oppure abiti alla moda che non rappresentano una buona soluzione in termini di funzionalità e di cuò di cui ha bisogno un utente in sedia a rotelle. Ascoltando attentamente i nostri clienti, crediamo di poter colmare un vuoto nel mercato, unendo moda e funzionalità".

Improve individual Independence - our strong aim and strive with all our garments. Testing with our user Katarina.

Posted by UCQC inclusive Fashion on Wednesday, October 9, 2019

Q**ual è la visione di Ucqc? **

"Ucqc vorrebbe creare una comunità nella quale i nostri clienti vengono coinvolti nel processo di creazione, esprimendo i propri bisogni e desideri, e ci forniscono un feedback sul nostro lavoro. Insieme vogliamo creare capi alla moda che i nostri clienti amano indossare grazie al loro design funzionale che ne facilita la vita".

To get hold of our users can be really a challenge sometimes... busy as usual. Thanks for a very fruitful meeting - Katarina and Aljoša.

Posted by UCQC inclusive Fashion on Friday, November 22, 2019

Come è nata la vostra collaborazione?

"Ho avuto l'enorme fortuna di conoscere Hedvig al laboratorio sulla (Dis)abilità nel Design a Lubiana, in Slovenia. Lì abbiamo lavorato su una giacca per una giovane donna di nome Katarina, diventata tetraplegica dopo un'incidente d'auto. Lavorando a stretto contatto con Katarina, siamo riuscite a realizzare un prototipo della giacca che risolveva molti dei problemi che incontrava, e alla fine Katarina ha potuto indossare e portarsi via la giacca. Io e Hedvig abbiamo continuato a collaborare e si è presentata l'opportunità di fare domanda per il Worth Partnership Project".

Improve individual Independence - our strong aim and strive with all our garments. Testing with our user Katarina.

Posted by UCQC inclusive Fashion on Wednesday, October 9, 2019

Come vi ha aiutate il Worth Partnership Project?

"Siamo felici che Worth abbia riconosciuto il nostro progetto e ci abbia supportate attraverso un programma di mentoring, webinar e lezioni di strategia aziendale e modelli di business, imprenditorialità, innovazione di valore, marketing, branding e comunicazione. Abbiamo partecipato a due eventi di design internazionali, Fuorisalone (la versione online della Milan Design Week) e Dutch Design".

Che importanza ha avuto questo sostegno?

"Grazie al Worth Partnership Project abbiamo imparato molto su come gestire un'attività, abbiamo prodotto un nuovo set di prototipi, giacche, jeans e t-shirt, li abbiamo testati sui nostri clienti e abbiamo costruito il nostro sito web www.ucqcinclusive.com. Worth fornisce ai designer un'eccellente opportunità di far emergere un prodotto/prototiop dalla fase di idea, per mostrarlo a un pubblico più ampio e creare una rete internazionale. Incoraggerei tutti i creativi che hanno delle idee nel cassetto a tirarle fuori e presentare domanda per partecipare al Worth Partnership Project"

Our visit at the Isko office in Stockholm searching for sustainable unique jeans fabric for our jeans.

Posted by UCQC inclusive Fashion on Wednesday, October 9, 2019

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

"I nostri clienti, la loro forza e le la lotta che conducono ogni giorno sono la nostra ispirazione. Intendiamo tradurre quello che ci hanno detto in capi di abbigliamento funzionali e alla moda che daranno loro fiducia in se stessi e li renderanno indipendenti".

Journalist • Selene Verri