This content is not available in your region

Il cuore digitale e sostenibile delle imprese in Europa

Di Paul Hackett  & Euronews
euronews_icons_loading
Il cuore digitale e sostenibile delle imprese in Europa
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Se la pandemia ha insegnato qualcosa alle aziende, è che quando vengono sollecitate possono muoversi velocemente, specialmente se si tratta di adottare nuove tecnologie.

Nel nostro appuntamento con Business Planet vediamo perché la rivoluzione verde e la trasformazione digitale sono ora una priorità assoluta. Un'esigenza alimentata dai piani messi in campo dalla Commissione Europea per aiutare le imprese in questo nuovo mondo.

BKI, un esempio virtuoso

BKI è il più grande produttore di caffè della Danimarca. Il suo stabilimento vicino ad Aarhus tosta e confeziona caffè da tutto il mondo.

A conduzione familiare dal 1960, BKI sa che l'innovazione è una questione di sopravvivenza aziendale. È per questo che ha contribuito a creare quello che, a suo dire, è il pacchetto di caffè più ecologico oggi sul mercato.

- Cosa c'è di così rivoluzionario nella confezione proposta di BKI?, è la domanda posta a Ib Hauberg, direttore dello stabilimento danese.

"Siamo la prima azienda di caffè a produrre un involucro metal free, riciclabile al 100% - spiega Hauberg - abbiamo ridotto l'impronta di carbonio del 25% e la plastica del 15%. Questo ha senso dal punto di vista ambientale e dal punto di vista commerciale".

Oltre ad abbracciare la tecnologia verde, BKI è passata al digitale, trasformando i sistemi della sua impresa.

Come avete sfruttato la tecnologia digitale per migliorare la produttività e perché ne avete fatto una priorità assoluta?

"Abbiamo digitalizzato e automatizzato tutti i processi della fabbrica, soprattutto nella nostra area di tostatura. Questo ha davvero migliorato la produzione e, se non fosse stato così, non saremmo più stati in attività".

L'Unione europea al fianco delle imprese

Per migliorare la produzione, BKI si è rivolta al centro di supporto europeo Advanced Manufacturing.

Il centro cerca di guidare le piccole e medie imprese per far sì che diventino le cosiddette 'fabbriche del futuro'.

Il progetto dell'Unione europea è solo un tassello della più ampia strategia industriale per promuovere la tecnologia verde e digitale. Per saperne di più, abbiamo parlato con Kerstin Jorna, direttrice generale Mercato interno, Industria, Imprenditoria e PMI della Commissione europea.

- Questa rivoluzione tecnologica presenta sia opportunità che sfide. Cosa state facendo per assicurarvi che le imprese possano essere parte di questo cambiamento, specialmente ora che stiamo uscendo dalla pandemia?

"Quello che la Commissione sta facendo è capire dov'è il business case, dov'è il caso aziendale per la transizione verde e dove per la transizione digitale, molte delle aziende oggi hanno individuato il business case per la transizione digitale e le stiamo accompagnando con investimenti, con una strategia, adattando il regolamento per far sì che ciò accada", dice Jorna.

- In questo momento, le aziende, specialmente le PMI, stanno cercando solo di sopravvivere. Cosa direbbe loro?

"Capisco il momento difficile in cui vi trovate e stiamo cercando di aiutarvi a superarlo, ma abbiamo anche bisogno che lavoriate con noi per guardare al futuro, per immaginare i progetti per i quali saremo in grado di aiutarvi a ottenere investimenti, per rendere il futuro più verde, più digitale, più facile da realizzare per i consumatori, contiamo su di voi".

- Infine, le Giornate dell'Industria dell'Unione europea. È l'evento di punta: perché le aziende dovrebbero partecipare?

"Beh, non è un evento, sono più di 100 eventi e bisognerebbe parteciparvi, perché è lì che è possibile ascoltare le esperienze degli altri. È possibile farsi un'idea migliore delle opportunità, ma in particolare darà un'idea di dove stiamo andando tutti e vale la pena essere lì. Basta un clic".

Le Giornate Ue dell'Industria includono tavole rotonde, opportunità di networking, esposizione digitale, podcast e annunci riguardanti le varie opportunità offerte dalla transizione industriale.