EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Operario colpito da una pressa perde entrambe le gambe

Incidente in una azienda di trattamento rifiuti in Liguria
Incidente in una azienda di trattamento rifiuti in Liguria
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SANREMO, 29 DIC - Un operaio di circa 60 anni, Angelo Agnone, di Taggia (Imperia), ha riportato l'amputazione di entrambe le gambe dopo essere entrato in una pressa che viene utilizzata per imballare carta, cartone e plastica in una azienda di trattamento rifiuti di Valle Armea (Imperia). L'infortunio è avvenuto all'interno della ditta Riviera Recuperi, che si occupa del recupero e smaltimento di rifiuti. L'uomo è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dove i medici lo hanno sottoposto ad interventi chirurgici per salvare l'uso delle articolazioni. Il ferito è considerato un operaio esperto, da anni dipendente della ditta e per questo motivo i suoi colleghi non sanno al momento spiegare le ragioni che lo hanno indotto a entrare nel macchinario. Alcuni di loro lo definiscono un atteggiamento "anomalo". "Siamo vicini alla famiglia" è il commento del direttore tecnico dell'azienda, Luca Ortu. L'incidente ha lasciato tutti sconcertati, anche perché gli operai sono molto legati tra loro. Indagini sono ora in corso da parte dell'Asl e dell'Ispettorato del Lavoro per ricostruire la dinamica dell'incidente e per verificare il rispetto della normativa riguardante la sicurezza sui luoghi di lavoro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico