Mes: Conte, Di Maio? M5s non cerca sponde e non ne ha bisogno

I documenti inchiodano Meloni, mostrano che ha mentito al Paese
I documenti inchiodano Meloni, mostrano che ha mentito al Paese
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 DIC - "Onestamente non mi risulta nessuna telefonata". Così Giuseppe Conte, intercettato dall'ANSA a proposito della chiamata, raccontata da Repubblica, di un alto dirigente del suo partito a Luigi Di Maio per sondare un possibile gioco di sponda sul Mes dopo l'attacco della premier Giorgia Meloni. "Vorrei però chiarire - ha risposto il leader del M5s - che il Movimento non cerca nessuna sponda e non ha bisogno di nessuna prova testimoniale per la semplice ragione che gli atti compiuti, a partire dal confronto parlamentare, sono tutti corredati da puntuali prove documentali. E questi documenti inchiodano Meloni dimostrando che ha mentito al Paese". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo