EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gassmann sul caso Ferragni, la beneficenza non va pubblicizzata

Su X ricorda tante azioni del padre, 'fatte ma mai dichiarate'
Su X ricorda tante azioni del padre, 'fatte ma mai dichiarate'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 DIC - "La beneficenza non andrebbe dichiarata né pubblicizzata, altrimenti si potrebbe pensare che si è fatta per trarne vantaggio di immagine. Ma capisco che la riservatezza, insieme alla gentilezza, sia del tutto scomparsa». Così su X Alessandro Gassmann commenta le polemiche sul Pandorogate di Chiara Ferragni. "Mio padre - ha scritto l'attore, protagonista con successo della fiction Un Professore - ricordando il grande Vittorio Gassmann - ha sempre fatto beneficenza nella sua vita e non ne ha mai parlato pubblicamente e la cosa lo ha sempre reso felice, esclusivamente per i risultati ottenuti, pubblicizzarla lo avrebbe messo in imbarazzo. La classe non si insegna né si compra». (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Come l'intelligenza artificiale viene utilizzata per istruzione, arte e veicoli autonomi in Qatar

Le notizie del giorno | 24 luglio - Pomeridiane

Gaza, incontro a tre sul post-guerra: mancano i diretti interessati