EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Reperti archeologici restituiti a Bulgaria ed Egitto

Indagine Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Udine Carabinieri
Indagine Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Udine Carabinieri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 22 DIC - I carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Udine hanno consegnato all'Ambasciata di Bulgaria e d'Egitto rispettivamente 38 manufatti metallici di natura archeologica (tra cui monete, dardi, punte di freccia, appliques e fibule) e 2 bronzetti votivi mummiformi. Si tratta di materiale proveniente da un'illecita detenzione presso un privato, custodito in Italia senza alcuna autorizzazione. I preziosi reperti sono stati consegnati dal comandante del Nucleo TPC di Udine, maggiore Alessandro Volpini, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Udine, intrapresa già dal 2021. Le perquisizioni domiciliari, condotte in concerto con la Compagnia di Cividale del Friuli, avevano infatti permesso di sequestrare un'ingente quantità di beni di natura archeologica, molti dei quali acquistati da un uomo durante le proprie vacanze all'estero e portati in Italia, a suo dire, come souvenir. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

È morta Shannen Doherty: attrice famosa per Beverly Hills 90210 e Streghe

Attentato a Trump: la cronologia in immagini dell'attacco

India: le celebrazioni per il matrimonio dell'anno tra Anant Ambani e Radhika Merchant