Perseguita la ex, ai domiciliari dopo denuncia della donna

Nel Cosentino minacce e pedinamenti dopo la separazione
Nel Cosentino minacce e pedinamenti dopo la separazione
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CARIATI, 22 DIC - Un 28enne è stato arrestato e posto ai domiciliari, a Cariati nel Cosentino, per atti persecutori nei confronti della ex moglie. La donna, esasperata dalle minacce da parte dell'uomo, aveva già manifestato a fine estate la volontà di denunciarlo per poi ripensarci, confidando in un suo cambiamento. Ma le condotte persecutorie, secondo l'accusa, sono diventate sempre più gravi sino al punto che la persona offesa si è vista costretta ad uscire di casa solo se accompagnata da familiari e parenti. Tale situazione ha spinto la donna a rivolgersi all'avvocato Raffaele Meles, che ha prima raccolto materiale probatorio - messaggi di testo, audio, filmati e testimonianze - per poi redigere una denuncia-querela presentata ai Carabinieri. La vicenda, secondo l'accusa, sarebbe iniziata prima della stagione estiva, quando la donna gli aveva manifestato la volontà di separarsi. Separazione non accettata dall'indagato che, dopo essere andato via di casa, aveva iniziato a porre in essere i primi atteggiamenti aggressivi e morbosi, trasformatisi poi in minacce di morte, offese, pedinamenti e appostamenti sotto casa. Più volte - anche in piena notte - l'uomo si sarebbe recato all'abitazione della ex, con la scusa di ottenere chiarimenti ma al solo fine di controllare se la donna fosse o meno a casa. Vittime di tali comportamenti sarebbero diventati anche i familiari della donna che subivano di riflesso le condotte persecutorie dell'uomo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia, boom di video porno deepfake: spesso le vittime sono minorenni

La Cina tenta di negoziare colloqui tra Russia e Ucraina, Berlino accusa Mosca della fuga di notizie

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni