EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nessun abuso su ampliamento fabbrica bombe, tutti assolti

Per giudice Cagliari fatto non sussiste e non costituisce reato
Per giudice Cagliari fatto non sussiste e non costituisce reato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 21 DIC - Non ci fu nessun abuso edilizio nell'ampliamento della fabbrica di bombe della Rwm, l'azienda con stabilimento a Domusnovas controllata dalla tedesca Rheinmetall. Lo ha stabilito il giudice del tribunale di Cagliari Gianluigi Dettori assolvendo tutti gli imputati perchè il fatto non sussiste e non costituisce reato. La pm Rossella Spano aveva invece sollecitato nove condanne a pene comprese tra sette mesi e un anno e 10 mesi di reclusione. A dibattimento, l'amministratore delegato della Rwm, Fabio Sgarzi, il vice Leonardo Demarchi, e i tre tecnici incaricati dall'azienda di redigere i progetti di espansione, Palmiro Palmas, Ignazio Pibia e Mauro Pompei. Con loro a processo anche i funzionari comunali che avevano rilasciato le autorizzazioni per l'ampliamento: il responsabile dello Sportello Unico per le Attività produttive e per l'edilizia (Suape) di Iglesias e Domusnovas, Lamberto Tomasi, così come i tecnici Elsa Ghiani, Anna Rita Perseu e Giuseppe Matzei. Le contestazioni riguardavano l'allargamento degli stabili della società avvenuto, secondo l'accusa, senza le necessarie autorizzazioni urbanistiche, ambientali e paesaggistiche. Nel capo di imputazione spiccavano reati di falso e una trentina di presunte violazioni alle norme edilizie e ambientali legate al progetto di espansione della fabbrica tra il 2017 e il 2019. L'inchiesta era nata da una serie di querele presentate da diverse associazioni pacifiste e ecologiste, comitati e organizzazioni sindacali: tutti si erano costituiti parte civile . (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi

Berlino: una mostra per ricordare le donne della resistenza contro il nazismo