EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Latitante arrestato a Scampia durante il compleanno del figlio

Ritenuto tra i cento più pericolosi, 250 carabinieri in azione
Ritenuto tra i cento più pericolosi, 250 carabinieri in azione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - E' ritenuto tra i 100 latitanti più pericolosi d'Italia, il 31enne Gaetano Angrisano, elemento di spicco del clan della "Vanella Grassi", scovato e arrestato la scorsa notte dai carabinieri a Scampia. Oltre 250 carabinieri hanno cinturato il rione di Napoli: Angrisano è stato ammanettato durante la festa di compleanno del figlio di due anni, organizzata nel lotto G, la sua roccaforte. Per un anno e mezzo è sfuggito alle manette, nonostante una condanna a 10 anni di reclusione pendente per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti. I militari hanno seguito le sue tracce, svolgendo indagini tecniche e tradizionali e la scorsa notte perquisito tutte le abitazioni a "blocchi di edifici" e lo hanno stanato. Angrisano ha dovuto lasciare amici e parenti subito dopo la torta: il 31enne, ora nel carcere di Secondigliano, è il 15esimo latitante catturato quest'anno dai carabinieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attacco al campo di al-Mawasi, Netanyahu: "Non c'è certezza su morte di Deif"

Stati Uniti: Donald Trump ferito durante un attentato in Pennsylvania

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra