EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

'Volpe Bianca', dal Piemonte l'esercitazione delle truppe alpine

In preparazione all'esercitazione Nato in Norvegia
In preparazione all'esercitazione Nato in Norvegia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 11 DIC - Prenderà il via il 15 gennaio l'esercitazione militare internazionale 'Volpe Bianca 2024' che impegnerà le truppe alpine dell'Esercito, che dovranno operare in alta montagna, in ambiente invernale, al Pian dell'Alpe, in Alta Val di Susa e Alta Val Chisone, nel Torinese. L'esercitazione è stata presentata questa mattina al Grattacielo Piemonte, a Torino, dal comandante delle Truppe Alpine, il generale Ignazio Gamba. "Si tratta del maggiore evento esercitativo annuale in contesto invernale - ha spiegato Gamba - È stato ideato per testare le capacità operative, di sopravvivenza, movimento e combattimento in ambienti montani, caratterizzati da un clima rigido simile a quello che si può trovare in un ambiente artico". 'Volpe Bianca' coinvolgerà un gruppo tattico del 2° Reggimento Alpini in preparazione alla sua partecipazione all'esercitazione Nato, 'Nordic Response', che si terrà a febbraio nel nord della Norvegia. 'Avrà un sistema composto da tre distinte esercitazioni: 'Winter Resolve', quella in Piemonte, cui parteciperanno unità dell'esercito americano, francese e romeno. Poi si proseguirà in Alto Adige con 'Ice Challenge', dove in una sorta di biathlon militare verranno testate le capacità individuali. L'evento si concluderà con l'Ice Patrol', ovvero una pattuglia continuativa che si svolgerà nell'arco di tre giorni e due notti, dal 18 al 22 febbraio in Val Badia, lungo un itinerario di circa 20 chilometri e quasi mille metri di sviluppo verticale. "La collaborazione con i paese alleati è importante - sottolinea il generale Gamba - Ci stiamo preparando a situazioni di guerra che non vorremmo mai trovarci ad affrontare". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico

Russia: 16 anni di carcere per spionaggio al giornalista statunitense del Wsj Evan Gershkovich