Uxoricidio La Spezia, domani udienza convalida arresto Zenucchi

Legale: 'Vorrebbe non dover lottare'
Legale: 'Vorrebbe non dover lottare'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 10 DIC - E' prevista per domattina alle 11,30 l'udienza di convalida dell'arresto di Alfredo Zenucchi, 57anni di Bergamo, accusati di aver ammazzato la moglie, Rossella Cominotti di 53 anni, tagliandole la gola nella loro stanza dell'Antica Locanda Luigina a Mattarana (La Spezia). Dopo la convalida dell'arresto, effettuato in territorio toscano, il giudice dovrebbe dichiararsi incompetente a favore del giudice spezzino (sul cui territorio si è verificato l'omicidio) che a quel punto disporrà l'autopsia sul corpo della donna. A seguire dovrebbe essere nominato il ctu. Non è escluso che venga nominato anche un perito calligrafo per esaminare la lettera che, secondo la testimonianza resa da Zenucchi, è stata vergata dalla Cominotti e firmata da entrambi. La lettera è stata trovata all'interno della camera d'albergo occupata dalla coppia. In quella lettera tra l'altro, secondo quanto riferito dallo stesso Zenucchi, ci sarebbero precise istruzioni sulla volontà di non avere funerale e sulla cremazione. Zenucchi, che oggi è stato visitato in carcere dal suo avvocato Alberto Rimmaudo, è parso "dimesso nella sua reattività - ha detto all'ANSA il legale - come se volesse che la vicenda avesse il suo corso senza voler lottare". Zenucchi è accusato di omicidio volontario. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Mar Rosso: affonda la Rubymar attaccata dagli Houthi

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco