Nuovo incendio in ditta lecchese che tratta rifiuti speciali

A Colico sindaco invita i cittadini a tenere le finestre chiuse
A Colico sindaco invita i cittadini a tenere le finestre chiuse
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LECCO, 10 DIC - Un nuovo incendio si è sviluppato stamane alla Seval, azienda di Colico (Lecco) specializzata nel trattamento di rifiuti speciali. Sul posto sono intervenute una decina di squadre dei vigili del fuco dai comandi di Lecco, Bellano e Morbegno (Sondrio). Il sindaco del paese dell'Alto lago lecchese, Monica Gilardi ha invitato i cittadini a tenere chiuse le finestre. Lo stesso hanno fatto anche altri comuni vicini. L'aria era irrespirabile e sono in corso accertamenti, sia sull'origine del rogo sia sull'entità dei danni, anche a livello ambientale. Il fumo provocato dall'incendio era visibile a diversi chilometri di distanza. Un altro incendio era scoppiato nelle pertinente della stessa azienda anche lo scorso 19 novembre nella zona industriale di Colico. L'incendio oggi è stato messo sotto controllo in breve tempo con verifiche con una squadra del Nucleo investigativo antincendio, i tecnici di Arpa, i Carabinieri e gli agenti di Polizia Locale. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia