Carceri, 4 detenuti feriti in una rissa a Sanremo

Uilpa chiede 'il supporto del Gruppo operativo mobile'
Uilpa chiede 'il supporto del Gruppo operativo mobile'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SANREMO, 10 DIC - Quattro detenuti sono rimasti feriti in una rissa nel carcere sanremese di Valle Armea, la stessa struttura penitenziaria dove il 22 novembre scorso è stato sequestrato e picchiato da due reclusi Alberto Scagni, il genovese condannato a 24 anni e 6 mesi di reclusione per l'omicidio della sorella Alice. Lo comunica la Uilpa Polizia Penitenziaria, sottolineando la necessità di "richiedere il supporto del Gruppo operativo mobile (Gom) per far fonte ai ripetuti episodi dei violenza che contraddistinguono il penitenziario". Stando a quanto riferito dal segretario regionale del sindacato Fabio Pagani "si sono registrati disordini, con alcuni ristretti che hanno scatenato una mega rissa, coinvolgendo diversi reparti. Si tratta di un probabile regolamento di conti, ma solo le indagini potranno chiarire quanto accaduto". Per riportare la situazione alla calma il sindacato riferisce che è stato necessario anche richiamare agenti fuori servizio e il personale sanitario. "Sovraffollamento e carenza di organico", a detta di Pagani "sono le maggiori problematiche da affrontare per garantire l'ordine pubblico in carcere". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia