EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il Papa, il 25 e 26 maggio la prima Giornata dei Bambini

Coordinatori, "gli adulti ascoltino il loro desiderio di pace"
Coordinatori, "gli adulti ascoltino il loro desiderio di pace"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 08 DIC - "Ho la gioia di annunciare che il 25 e il 26 maggio del prossimo anno celebreremo a Roma la prima Giornata Mondiale dei Bambini". Lo ha detto Papa Francesco all'Angelus. "L'iniziativa, patrocinata dal Dicastero per la Cultura e l'educazione, risponde alla domanda: che tipo di mondo desideriamo trasmettere ai bambini che stanno crescendo? Come Gesù vogliamo mettere i bambini al centro e prenderci cura di loro", ha sottolineato Papa Francesco. "La Prima Giornata Mondiale dei Bambini è un evento senza precedenti. Nasce dal desiderio di Papa Francesco di porre al centro dell'attenzione il futuro dei più piccoli, chiedendo a tutti di prendersi cura di loro, di guidarli verso una crescita buona e di ascoltarli. Il 25 e 26 maggio prossimi desideriamo immaginare con i bambini e le bambine, a partire dai loro sogni e desideri, un mondo diverso, dove ci sia pace, cura dell'ambiente e scelta per la fraternità. Questa giornata è anche un messaggio al mondo degli adulti perché si fermino ad ascoltare le domande semplici e dirette dei piccoli che chiedono pace e rispetto", hanno dichiarato Padre Enzo Fortunato, Marco Impagliazzo e Angelo Chiorazzo, coordinatori del comitato organizzatore della Prima Giornata Mondiale dei Bambini. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump