EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

San Nicolò con i pompieri porta doni ai bimbi in ospedale

Oggi al nosocomio pediatrico Burlo di Trieste
Oggi al nosocomio pediatrico Burlo di Trieste
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 06 DIC - Anche quest'anno, si è ripetuta la tradizionale visita dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Trieste ai piccoli pazienti ricoverati al Burlo. Un Vigile del Fuoco travestito da San Nicolò, con l'aiuto di un collega e l'ausilio della nuova autoscala in dotazione al comando di Trieste è dapprima passato davanti alle finestre del reparto di oncoematologia e, quindi, ha depositato alcuni doni per i piccoli pazienti sulla vicina terrazza. Successivamente il vigile-San Nicolò e il collega sono entrati in Ospedale e hanno attraversato i corridoi della clinica pediatrica e della chirurgia per salutare a distanza i bambini ricoverati e lasciare loro regali. I due Vigili con altri colleghi e il nuovo Comandante Provinciale Alberto Maiolo hanno incontrato la Direzione Strategica del Burlo. "Come da tradizione - ha detto il Direttore Generale dell'Irccs, Stefano Dorbolò - anche quest'anno i piccoli pazienti dell'Istituto hanno ricevuto la visita di San Nicolò, Santo protettore dei bambini e magica ricorrenza che apre il periodo delle festività natalizie". Il Comandante Maiolo ha spiegato che i Vigili del Fuoco "vogliono essere vicini a tutti quei bambini che hanno bisogno di gioia e di sorrisi anche da parte di coloro che, quotidianamente, pensano alla loro sicurezza". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 15 luglio - Pomeridiane

Nel sud della Romania, il mercato dei cocomeri è saturo e gli agricoltori sono nei guai

Donald Trump è a Milwaukee per la convention repubblicana, Biden: "No ad atti di violenza"