Domani arriva in Egitto nave Vulcano, curerà i feriti di Gaza

A bordo sale operatorie, ambulatori e medicinali
A bordo sale operatorie, ambulatori e medicinali
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 02 DIC - Attraccherà domani nel porto di Al Arish, in Egitto - una cinquantina di chilometri a sud del valico di Rafah - la nave Vulcano della Marina Militare partita dall'Italia lo scorso 8 novembre con a bordo sale operatorie, ambulatori e medicinali per curare feriti provenienti dalla Striscia di Gaza, in particolare minori. Con i medici italiani collaboreranno anche sanitari di Qatar edi Emirati Arabi Uniti. Personale della Mezzaluna Rossa individuerà le persone bisognose di cure che potranno essere trasferite sulla Vulcano sia via terra, che dal mare o con elicotteri. "L'Italia, come promesso, sta facendo la sua parte per Gaza", ha detto il ministro della Difesa, Guido Crosetto, sottolineando che l'arrivo della nave "è il risultato di un grande lavoro di squadra". Oltre alla Vulcano, l'impegno umanitario italiano per l'area si è concretizzato con l'invio nelle settimane scorse di due aerei con materiale sanitario, mentre è allo studio lo schieramento di un ospedale da campo a Gaza assieme agli Emirati Arabi Uniti. Il 30 novembre, intanto, un team di medici dagli ospedali Gaslini di Genova e Bambino Gesù di Roma è arrivato giovedì scorso a Dubai, con il volo della premier Giorgia Meloni, per aiutare i medici emiratini nelle cure dei numerosi pazienti minori palestinesi trasferiti negli Emirati negli ultimi giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Mar Rosso: affonda la Rubymar attaccata dagli Houthi

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco