EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Debutta podcast realizzato da persone con Sindrome di Down

Realizzato a Bologna dall'Associazione d'Idee'
Realizzato a Bologna dall'Associazione d'Idee'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 01 DIC - Giovanni, Eugenio, Tobia e Federico sono alcuni dei ragazzi con Sindrome di Down che, grazie alla onlus bolognese Associazione d'Idee, seguono percorsi di crescita e indipendenza nei quali si mettono in gioco e si cimentano con esperienze, corsi e anche veri lavori. C'è chi gestisce il bed & breakfast dell'associazione in via Saragozza, chi collabora con una fioreria, chi è impiegato in negozi di articoli sportivi e di alimentari. L'ultimo progetto, che arriva nel ventesimo anno di vita dell'associazione e a ridosso della Giornata mondiale della disabilità che ricorre il 3 dicembre, riguarda i nuovi mezzi di comunicazione: è un podcast in 5 puntate dal titolo 'Una storia d'Idee', disponibile su Spotify a partire da oggi. Ogni puntata è dedicata a un tema diverso (lavoro, autonomia, relazioni) e vede i ragazzi interagire con vari ospiti: da Luca Trapanese a Mariacarla Tabanelli, da Federico Taddia a Alessia Cinotti. Irene Centonze, pedagogista e responsabile del progetto, spiega che "l'idea di realizzare questo podcast nasce dall'esperienza svolta nel laboratorio di Idee per la mente e ha l'obiettivo di raccontare, attraverso parole chiave, il lavoro educativo che ha accompagnato il percorso di crescita dei giovani adulti di associazione d'idee, un percorso in cui si sperimentano abilità e capacità personali per diventare indipendenti". Per Rosanna De Sanctis, presidente dell'associazione, "la finalità è sempre stata quella di accompagnare bambini e ragazzi, giovani e adulti affinché potessero sviluppare stima di sé, autoefficacia ed autodeterminazione attraverso il riconoscimento delle proprie capacità". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen