EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Uccise rivale, portuale no vax Genova condannato a 18 anni

Il duplice delitto avvenne a Arezzo
Il duplice delitto avvenne a Arezzo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 30 NOV - È stato condannato a 18 anni Filippo Giribaldi, il portuale ed esponente del movimento No vax di 42 anni che il 25 aprile ha ucciso con un colpo di pistola in strada a Genova il rivale Manuel Di Palo, ex esponente di CasaPound. Il pubblico ministero Eugenia Menichetti aveva chiesto la condanna a 24 anni e 10 mesi. L'omicidio sarebbe avvenuto per motivi di gelosia, in un contesto di pesante uso di stupefacenti. Vittima e assassino frequentavano la stessa donna con la quale consumavano crack. La corte d'assise ha escluso l'aggravante dei futili motivi. In questo modo è stato concesso l'abbreviato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori