EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Garisenda, al via prima fase della messa in sicurezza

L'investimento iniziale è di 4,3 milioni
L'investimento iniziale è di 4,3 milioni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 29 NOV - Entrano nel vivo i cantieri per realizzare la struttura di contenimento della Torre Garisenda di Bologna, prima fase di messa in sicurezza. L'investimento complessivo per questa prima parte, tra gennaio e febbraio, supera i 4,3 milioni di euro ed è stato approvato dal consiglio comunale. Due sono le imprese coinvolte: la Modena Ingegneria srl, che si occuperà del cantiere, e la Fagioli Spa di Reggio Emilia che realizzerà la cintura contenitiva della Garisenda tramite container. Struttura che proteggerà gli edifici circostanti da eventuali crolli. Inoltre, all'ingegner Gilberto Dallavalle, profondo conoscitore della struttura delle torri Garisenda e Asinelli che ha progettato e seguito tutti i lavori di consolidamento delle torri dagli anni '90 in poi, è affidata la direzione operativa delle strutture per i lavori di cinturazione a protezione dell'area circostante. L'ingegner Luca Lenzi sarà invece il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale