Uccise la moglie a Rimini, assolto per vizio totale di mente

La figlia della vittima: "Mia madre assassinata due volte"
La figlia della vittima: "Mia madre assassinata due volte"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RIMINI, 27 NOV - Uccise la moglie, è stato assolto perché gli è stato riconosciuto un vizio totale di mente. Questo pomeriggio la Corte d'assise di Rimini ha assolto Raffaele Fogliamanzillo, 62 anni, assassino reo confesso della moglie Angela Avitabile, uccisa a coltellate il 22 aprile 2022. Nei suoi confronti è stata però disposta la permanenza in via definitiva alla Rems (la residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza) per 20 anni. Era stato lo stesso pubblico ministero, Luca Bertuzzi, a chiedere in mattinata l'assoluzione dell'imputato per infermità mentale sulla scorta della perizia psichiatrica svolta dal professor Renato Ariatti. Polemiche in aula da parte della famiglia della vittima, alla lettura della sentenza: in particolare la figlia della donna ha dichiarato che in questo modo "si uccide mia madre due volte". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia