EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maltratta la moglie incinta, a Matera divieto di avvicinamento

La Polizia esegue un'ordinanza nei confronti di un 32enne
La Polizia esegue un'ordinanza nei confronti di un 32enne
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MATERA, 24 NOV - E' accusato di aver maltrattato la moglie, anche quando era incinta, in presenza della figlia neonata e dopo la separazione: a Matera la Polizia ha eseguito un'ordinanza nei confronti di un uomo di 32 anni con la misura cautelare del "divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa". Il 32enne è accusato di maltrattamenti in famiglia aggravati e continuati ed atti persecutori. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l'uomo ha più volte maltrattato sia fisicamente sia psicologicamente la moglie e poi avrebbe minacciato di morte anche il padre della donna. Con il divieto di avvicinamento, l'uomo "dovrà mantenere - è scritto in un comunicato diffuso dalla Questura materana - una distanza dalla donna non inferiore a cento metri e dovrà astenersi dal comunicare con lei, con qualsiasi mezzo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti