Maltempo: riapre galleria tangenziale a Montesilvano

Resta chiusa quella interessata dal cedimento. Anas al lavoro
Resta chiusa quella interessata dal cedimento. Anas al lavoro
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESCARA, 23 NOV - Riaperta alle ore 14, sulla strada statale 714 'Tangenziale di Pescara', la carreggiata Sud della galleria San Giovanni, nel tratto compreso tra Montesilvano e Pescara, chiusa ieri sera a causa di infiltrazioni conseguenti alle incessanti piogge che hanno interessato il territorio. Resta chiusa, invece, la galleria San Silvestro, tra Pescara e Francavilla al Mare, chiusa a causa del cedimento dei pannelli della parete. "I tempi di ripristino - fa saper Anas, il cui personale ha lavorato tutta la notte - sono ancora in fase di studio e potranno essere stabiliti solo alla fine delle verifiche tecniche propedeutiche per la messa in sicurezza". A causa della chiusura, il traffico è dirottato sulla viabilità ordinaria e, in particolare, sulla ex Ss 16, con conseguenti disagi, soprattutto nelle ore di punta. "L'impegno di Anas - si legge in una nota - è massimo per ripristinare lo stato dei luoghi il prima possibile". Intanto, sul territorio, la situazione va via via normalizzandosi. A Pescara è stato chiuso il Centro operativo comunale (Coc), attivato ieri pomeriggio per far fronte all'emergenza. Decine gli interventi dei vigili del fuoco, molti dei quali ancora in coda, per allagamenti, garage, negozi e scantinati invasi dall'acqua e alberi caduti, non solo nel capoluogo adriatico, ma anche a Montesilvano e a Francavilla al Mare (Chieti). (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia, boom di video porno deepfake: spesso le vittime sono minorenni

La Cina tenta di negoziare colloqui tra Russia e Ucraina, Berlino accusa Mosca della fuga di notizie

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni