Alluvione Marche: Acquaroli, governo ha erogato 200 milioni

'Destinati ai ristori per le famiglie e le impese'
'Destinati ai ristori per le famiglie e le impese'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 23 NOV - "Il governo ha erogato nella contabilità speciale per l'alluvione del settembre 2022, ulteriori 200 milioni di euro, già stanziati per l'anno in corso nella passata legge di bilancio. Fondi che fanno parte dei 400 milioni stabiliti per la ricostruzione dei territori alluvionati delle Valli del Misa e del Nevola, che saranno destinati ai ristori per famiglie e imprese (scadenza delle domande 31 dicembre), per gli interventi di ripristino e manutenzione e soprattutto per le opere strutturali per la mitigazione del rischio idrogeologico". Lo annuncia su facebook il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli. "Ringrazio nuovamente il presidente Giorgia Meloni e il Governo per la continua attenzione che rivolgono per il nostro territorio e la nostra regione" conclude. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia