Compie 100 anni, chiede un 'minuto di rumore' per Giulia

'Le donne devono farsi sentire, violenza domestica è brutta'
'Le donne devono farsi sentire, violenza domestica è brutta'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONASTIER DI TREVISO, 22 NOV - Compie 100 anni, e tra auguri e omaggi chiede un "minuto di rumore" per Giulia e le donne vittime di violenza. Protagonista dell'episodio Gemma Vanzan, un'anziana che ha festeggiato ieri a Monastier (Treviso) il secolo di vita. Lo rende noto la residenza "Villa delle Magnolie" dove risiede. Nel giorno in cui il ministero dell'istruzione ha chiesto un minuto di silenzio nelle scuole, Gemma ha chiesto che durante la sua festa tutti i partecipanti fermassero i festeggiamenti battendo mani e piedi "perché - ha detto - le donne devono farsi sentire e non rimanere in silenzio. La violenza domestica è una cosa molto brutta; ricordo che in passato c'era una famiglia vicina a me, e il marito era una persona violenta. Litigavano spesso. Oggi sono grata di essere circondata da amore e serenità". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo

Udienza per l'estradizione di Assange, gli Usa: Ha messo in pericolo vite innocenti