EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Rinascita Scott: pm, 'confermata struttura 'ndrangheta vibonese'

Procuratore ff: 'aveva pervasività tale da condizionare tutto'
Procuratore ff: 'aveva pervasività tale da condizionare tutto'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LAMEZIA TERME, 20 NOV - "È giusto dire e ribadire che siamo di fronte a una sentenza di primo grado, non a una sentenza passata in giudicato per cui ogni valutazione che verrà fatta deve tenere conto di questa circostanza. Dopo di ché, la pervasività dell'organizzazione criminale nella provincia di Vibo Valentia era così radicata, così diffusa, così allarmante così inquietante che penso possa essere rilevato come non ci fosse nessun aspetto della vita, del tessuto economico e sociale della provincia che non fosse condizionato dalla forza di intimidazione di questa organizzazione criminale così pericolosa". Così il procuratore facente funzioni della Dda di Catanzaro Vincenzo Capomolla, al termine della lettura della sentenza nel maxi processo Rinascita Scott, istruito dalla distrettuale antimafia contro le cosche del vibonese. Il magistrato ha sottolineato come alla sentenza del Tribunale di Vibo Valentia segue "una sentenza che già c'è stata sul versante del rito abbreviato ed entrambe confermano la struttura criminale dell'organizzazione 'ndranghetistica nella provincia di Vibo Valentia che fa capo alla famiglia Mancuso. L'ulteriore conferma sta proprio nella decisione di oggi". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Serale

Gli europei di calcio non faranno uscire l'economia tedesca da anni di stagnazione

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi