Cirio, pronto a ricandidarmi a presidente Regione Piemonte +RPT+

(ripetizione corretta alla 15/ma riga)
(ripetizione corretta alla 15/ma riga)
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 18 NOV - "Serenamente ho dato la mia disponibilità al centrodestra a ricandidarmi a presidente della Regione Piemonte perché amo la mia Regione, perché dopo covid, rincari energetici e guerre abbiamo tante cosa da portare a termine e tante risorse del Pnrr a disposizione, c'è un lavoro da completare". Così il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio a Genova sul palco del convegno 'La buona amministrazione' organizzato da otto liste civiche interviene sulle elezioni regionali del 2024. "Sulle candidature alle regionali nel centrodestra c'è già un'ampia condivisione, - continua Cirio - sia sulla mia sia su quella del presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, ma la politica ha le sue liturgie, bisogna rispettarle, dal momento che votano anche Sardegna e Basilicata il centrodestra vuole uscire giustamente con un'unica posizione sui quattro candidati". "Nella vita bisogna vivere l'impegno politico con la serenità della prospettiva, - sottolinea - per me la politica diventa un lavoro quando ricevi un incarico ma non (rpt, non) dev'essere per forza il tuo unico lavoro, se tu paghi il mutuo di casa tua con l'indennità che ti dà la politica non sarai mai libero di decidere che cosa fare. Tu devi avere un mestiere, che puoi sospendere durante l'impegno istituzionale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso, via libera del Parlamento alla missione navale Aspides: mandato strettamente difensivo

Fao, donne più penalizzate degli uomini dal cambiamento del clima

Libertà dei media: ecco la situazione in Europa