EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Mafia: sette arresti nel mandamento di Resuttana

Le indagini della polizia di Stato coordinate dalla Dda
Le indagini della polizia di Stato coordinate dalla Dda
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 15 NOV - Sono stati eseguiti sette ordini di arresto per mafia nel mandamento di Resuttana a Palermo. La polizia di Stato ha eseguito l'ordinanza cautelare in prosecuzione di quello dello scorso luglio aveva portato all'arresto di 18 persone. Era è emerso il ruolo di presunto capomafia di Salvatore Genova, affiancato dal braccio destro Sergio Giannusa. Oggi il nuovo blitz coordinato dalla Dda di Palermo, diretta da Maurizio de Lucia. I reati contestati sono associazione mafiosa, estorsione e rapina. Nel prosieguo delle indagini sono venuti fuori altri episodi estorsivi. Della famiglia mafiosa avrebbe fatto parte anche il proprietario di un esercizio commerciale della zona. I poliziotti hanno anche ricostruito un episodio di violenza: un imprenditore è stato picchiato per rubargli la macchina. Era un "pegno", poiché ritenuto "colpevole" di aver maturato un debito nei confronti di uno degli indagati. Nel corso dell'operazione è stata rinvenuta una mitraglietta modello Scorpion con matricola abrasa in casa di uno degli arrestati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi

Berlino: una mostra per ricordare le donne della resistenza contro il nazismo