EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Sciopero Snater al Carlo Felice, a rischio la prima del Werther

L'opera di Massenet dovrebbe andare in scena venerdì 17 novembre
L'opera di Massenet dovrebbe andare in scena venerdì 17 novembre
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 08 NOV - E' a rischio la prima del "Werther" al Teatro Carlo Felice di Genova, in programma per venerdì 17 novembre. Il sindacato Snater ha infatti dichiarato uno sciopero, aderendo a una linea già varata a livello sindacale e nazionale da altre Fondazioni liriche. Causa dell'agitazione lo stallo nella trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro che è scaduto ormai da anni. Lo Snater non è fra le sigle sindacali ammesse alla discussione sul contratto: "Nonostante il drammatico ritardo con cui le sigle firmatarie di contratto nazionale hanno deciso la mobilitazione di tutti i lavoratori di tutte le Fondazioni Lirico Sinfoniche - si legge in un comunicato del sindacato autonomo - non si può che condividere lo spirito per cui è stato deciso di fare sciopero su tutte le Prime delle Opere. Responsabilmente, per consentire anche ai lavoratori del Teatro Carlo Felice di Genova di unirsi alla lotta che affratella e accomuna tutti i dipendenti delle Fondazioni Lirico Sinfoniche si dichiara sciopero per la giornata del 17 novembre in occasione della prima recita del Werther e per tutte le prime della Stagione 2023/2024 sino a quando non si sarà raggiunto un congruo aumento di stipendio e un giusto riconoscimento della lunghissima vacanza contrattuale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi