EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nasce in Pusteria il sesto e ultimo museo di Reinhold Messner

Sarà dedicato all'arrampicata
Sarà dedicato all'arrampicata
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLZANO, 07 NOV - Il "MMM Roca", il sesto e ultimo Messner Mountain Museum dedicato all'arrampicata, aprirà nell'estate del 2024 a Monte Elmo, a Sesto Pusteria. Una statua in bronzo di una dea protettrice dell'Himalaya costituisce il centro del museo, che sta nascendo dalla stazione a monte della vecchia funivia. I lavori sono iniziati nell'aprile 2023. 3 Zinnen Spa in Val Pusteria sta realizzando il progetto in collaborazione con l'architetto Ulla Hell di Plasma Studio. Riconversione e un nuovo concetto di utilizzo invece di una costosa demolizione, un'attrazione culturale oltre al turismo sportivo di montagna: il "MMM Roca" è considerato un progetto "upcycling" in termini di sviluppo turistico sostenibile nella regione. Oltre all'upcycling, spiegano gli ideatori, anche il riciclaggio è un tema importante, in quanto i componenti demoliti della vecchia stazione di montagna sono stati riutilizzati ovunque possibile, evitando così per quanto possibile la rimozione e lo smaltimento. La vecchia stazione della funivia a 2050 metri di altitudine sarà mantenuta. "Anche con il nuovo utilizzo della struttura tecnica come spazio espositivo, il carattere grezzo dell'edificio esistente è stato mantenuto", spiega l'architetto Ulla Hell. "D'altra parte, l'intenzione del progetto è quella di rendere il più tranquillo possibile l'ambiente circostante il museo, che è carico di molte funzioni dell'esercizio della funivia". In questo modo si realizzerà la visione di Messner di creare in Alto Adige, nell'arco di 30 anni, sei luoghi speciali che non solo raccontano la storia dell'alpinismo dal punto di vista personale, ma fanno anche rivivere le relative esperienze di pericolo e felicità. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike