Droga: latitante di San Luca arrestato in Germania

Antonio Strangio lavorava come corriere postale in Germania
Antonio Strangio lavorava come corriere postale in Germania
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 07 NOV - Antonio Strangio, di 44 anni, di San Luca, detto "'U meccanicu", è stato arrestato a Duisburg, in Germania, perché latitante per droga. Strangio, in particolare, deve scontare una condanna a cinque anni di reclusione comminatagli nello scorso mese di dicembre a conclusione del processo "Pollino", in cui fu coinvolto perché accusato di un traffico di cocaina tra la Calabria e Milano. Strangio, a Duisburg, aveva lavorato in passato come pizzaiolo ed attualmente svolgeva le mansioni di corriere per una società di consegne postali. É stato proprio durante un suo turno di lavoro che il latitante è stato coinvolto in un incidente stradale mentre era alla guida di un furgone. In seguito all'incidente é intervenuta sul posto la polizia locale che, nel verificare i documenti di riconoscimento di Strangio, che non nascondeva la propria identità, ha accertato che l'uomo risultava latitante. A carico di Strangio, tra l'altro, in seguito alla condanna per traffico di droga, pendeva un mandato di arresto europeo emesso su richiesta del Procuratore distrettuale di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri, e del Procuratore aggiunto, Giuseppe Lombardo. Strangio, tra l'altro, é legato da rapporti di parentela con esponenti di primo piano dell'omonima cosca di 'ndrangheta di San Luca. É cugino, infatti, di Francesco Pelle, detto "Ciccio Pakistan", e di Antonio Pelle, alias "Vanchelli". La Dda di Reggio, dopo l'arresto di Strangio, ha avviato nei suoi confronti la procedura di estradizione in Italia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia