EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ddl lavoro in Parlamento dopo 6 mesi, ok Cdm il primo maggio

Meloni chiama i vicepremier, Fitto e Giorgetti
Meloni chiama i vicepremier, Fitto e Giorgetti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 06 NOV - Arriva al Parlamento dopo oltre sei mesi il disegno di legge in materia di lavoro varato dal Consiglio dei ministri il primo maggio, e poi modificato a inizio settembre, cambiando - secondo quanto viene spiegato - una norma secondaria. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha infatti autorizzato la presentazione alle Camere, come si legge sul sito del Quirinale. Il testo è arrivato al Quirinale la scorsa settimana. L'esame del provvedimento inizierà dalla Camera. A quanto si apprende, il 7 settembre c'è stato un secondo passaggio in Consiglio dei ministri, dove il provvedimento è stato nuovamente approvato, spiegano fonti di governo, dopo una modifica a una norma secondaria, che non ha modificato la sostanza del disegno di legge e, per questo motivo non è stata inserita all'ordine del giorno né nel consueto comunicato post Cdm. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev mette pressione in Crimea, Mosca attacca le infrastrutture

Le notizie del giorno | 24 luglio - Mattino

Francia, Macron congela la nomina del primo ministro: "Ora concentrati sulle Olimpiadi"