EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il Papa, la guerra distrugge tutto, toglie l'umanità

Ricorda l'incontro con Peres e Abu Mazen, 'non perdiamo memoria'
Ricorda l'incontro con Peres e Abu Mazen, 'non perdiamo memoria'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 04 NOV - "La guerra distrugge anche la memoria dei passi compiuti verso la pace". Lo ha detto il Papa nell'udienza con Charis ricordando il suo incontro con il presidente israeliano Shimon Peres e il leader dell'autorità palestinese Abu Mazen del 2014 in Vaticano. "La guerra distrugge tutto, tutto, toglie l'umanità". Il Papa ha poi ricordato la messa che ha tenuto lo scorso 2 novembre nel cimitero militare. "Entrando guardavo sulle tombe l'età dei caduti: tutti giovani, tra i 20 e i 30 anni". La guerra "distrugge la gioventù. Per favore lottiamo per la pace, non lasciamoci rubare questa memoria della pace". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen