EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Mareggiata nel Levante ligure, in kayak fino a casa alla Spezia

Onde invadono la passeggiata a Porto Venere
Onde invadono la passeggiata a Porto Venere
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LA SPEZIA, 03 NOV - In kayak lungo i vicoli del quartiere per raggiungere le proprie abitazioni: è successo alla Spezia nel quartiere di Fossamastra, una delle marine storiche nel ponente della città, che sorge a ridosso del porto commerciale. L'effetto combinato delle piogge intense delle scorse ore e della forte mareggiata ha reso difficoltoso il deflusso delle acque meteoriche. Così i residenti di via Brugnato e delle strade limitrofe sono stati costretti a raggiungere le proprie abitazioni guadando la strada allagata, con l'acqua che ha invaso gli scantinati. Qualcuno ha scelto addirittura la canoa e la pagaia per evitare di bagnarsi. Le borgate marinare del Golfo della Spezia e le località della riviera sono spazzate da onde alte diversi metri. Nel territorio di Porto Venere il mare ha invaso le strade alle Grazie e nella stessa Porto Venere lungo Via Olivo, all'altezza del molto dei battelli, che solitamente sbarcano centinaia di turisti ogni giorno in una delle località più conosciute del comprensorio. Il mare ha portato detriti anche sul lungomare del capoluogo, in particolare in passeggiata Morin dove sono state installate barriere all'altezza del molo Thaon di Revel per evitare che le onde arrivino fino ai ristoranti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico