Picchiato davanti a scuola, rotta mandibola a 11enne

Nel modenese. La madre, 'aggressori dell'istituto,vanno sospesi'
Nel modenese. La madre, 'aggressori dell'istituto,vanno sospesi'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MODENA, 02 NOV - Undicenne picchiato da due alunni di poco più grandi davanti a scuola riporta la frattura della mandibola ed una prognosi di trenta giorni. È accaduto in un comune della Bassa modenese, come riferisce la stampa locale, lunedì mattina. Il minorenne, stando a quanto ha raccontato la madre, che ha sporto denuncia per lesioni ai carabinieri, stava passeggiando intorno all'istituto con un compagno, quando i due, dodici e tredici anni, iscritti alla stessa scuola, lo hanno preso a calci e pugni, ripetutamente. Informata dei fatti, la madre ha portato l' undicenne al Policlinico di Modena, poi la denuncia. "Mentre eravamo in caserma - spiega la donna - mio figlio ha ricevuto dei messaggi dai compagni di classe che gli dicevano che i due bulli quella stessa mattina lo stavano cercando a scuola per picchiarlo ancora, come poi mi hanno confermato anche alcune madri". La donna aggiunge anche che mentre avveniva il pestaggio "altri ragazzi ridevano e riprendevano la scena con il cellulare". Infine l'interrogativo rivolto alla dirigente scolastica: "Sono già stati identificati dalla preside, mi chiedo, con sconcerto, perché non siano ancora stati sospesi". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni