Morto calabrese di 111 anni, era secondo uomo più anziano Italia

Si é spento a Simbario, nel Vibonese. Due matrimoni e 4 figli
Si é spento a Simbario, nel Vibonese. Due matrimoni e 4 figli
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 02 NOV - Si è spento all'età di 111 anni Vincenzo Nardi, l'uomo più anziano della Calabria ed il secondo più anziano d'Italia. Nardi è morto a Simbario, il centro della provincia di Vibo Valentia in cui risiedeva, circondato dai tanti familiari. Vincenzo Nardi, che aveva festeggiato il compleanno pochi giorni fa, si era sposato due volte ed aveva avuto quattro figli, oltre ad un gran numero di nipoti e pronipoti. A chi gli chiedeva il segreto di tanta longevità, rispondeva che nel corso della sua vita non aveva mai rinunciato ad un buon bicchiere di vino, non aveva mai fumato e si concedeva raramente qualche dolce. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Trump vince le primarie dei repubblicani in tre Stati in un solo giorno

Svizzera: referendum per la riforma delle pensioni, urne aperte

Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco