Punta un coltello contro 12enne e lo rapina, denunciato 13enne

Dai Carabinieri nel Bolognese
Dai Carabinieri nel Bolognese
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 01 NOV - Avrebbe puntato un coltello alla pancia di un 12enne intimandogli di tirare fuori i soldi in suo possesso e consegnarglieli. Protagonista della vicenda un 13enne denunciato dai Carabinieri di Marmorta, nel Bolognese, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, con l'accusa di rapina aggravata. I fatti risalgono alla sera del 27 ottobre scorso quando il padre di un 12enne si è presentato dai militari per denunciare una rapina a mano armata subita dal figlio nei pressi di un esercizio pubblico, mentre si trovava in compagnia di tre suoi amici. In particolare, il padre del ragazzino ha raccontato come il figlio fosse stato avvicinato da un altro adolescente che gli aveva puntato un coltello sulla pancia, intimandogli di consegnarli dei sodi. Impaurito il 12enne ha consegnato all'aggressore il suo borsellino, che conteneva pochi spiccioli, e uno dei suoi amici ha offerto altre monete al ragazzo armato, che poi si è dato alla fuga. Grazie alle testimonianze raccolte i Carabinieri sono risaliti all'identità del presunto aggressore: un 13enne poi denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Mar Rosso: affonda la Rubymar attaccata dagli Houthi

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco