EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In frontiera con mezzo quintale di metamfetamine, arrestata

Scoperta durante controlli della GdF al confine con la Svizzera
Scoperta durante controlli della GdF al confine con la Svizzera
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COMO, 30 OTT - La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso (Como) e i funzionari della dogana fra Svizzera e Italia hanno arrestato una donna di nazionalità belga scoperta al confine fra Svizzera e Italia con oltre mezzo quintale di metamfetamine in auto. La donna, diretta in Italia, è stata fermata per un controllo e ha detto di non avere niente da dichiarare. I militari hanno approfondito gli accertamenti perquisendo la vettura dove, nascosti, c'erano quasi 55 chili di metamfetamine. La donna è finita in carcere, la droga e l'auto sono state sequestrate. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale