EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Alessandria, indagini su tre crocifissi danneggiati in chiese

Gli episodi a Santo Stefano e nella Confraternita San Giovannino
Gli episodi a Santo Stefano e nella Confraternita San Giovannino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ALESSANDRIA, 29 OTT - Sono stati spezzati tre crocifissi ad Alessandria in questo fine settimana, uno nella parrocchia di Santo Stefano e due nella chiesa della Confraternita di San Giovannino in corso Roma, entrambe in centro città. Sugli episodi indaga la polizia, che non tralascia alcuna pista, da atti di vandalismo senza ragione a gesti ispirati dall'estremismo religioso. Nel primo caso è stato danneggiato il crocifisso dell'altare maggiore, staccato e preso a calci. A San Giovannino invece un crocifisso è stato staccato nel presbiterio, salendo sopra l'altare, rotto in pezzi gettandolo a terra. L'altro dalla parete dell'ingresso, appoggiandolo poi a un muro e prendendolo a calci. La sequenza è stata ripresa dall'impianto di videosorveglianza e consegnata alla polizia, intervenuta per i rilievi. La chiesa - come riportato dalla Confraternita sui social - è rimasta aperta fino alla tarda serata di ieri con molti alessandrini in visita per testimoniare solidarietà. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele pensa a una fase C: "possibile" de-escalation a Gaza

Julian Assange è libero e ha lasciato il Regno Unito: ha patteggiato con la giustizia Usa

Le notizie del giorno | 25 giugno - Mattino