EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Migrante sbarcato a Selinunte, ci sono dei morti in mare

Giovane profugo lo ha raccontato al gestore di un ristorante
Giovane profugo lo ha raccontato al gestore di un ristorante
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MARINELLA DI SELINUNTE, 28 OTT - "Stamattina mi ha chiamato il custode avvertendomi che c'era un migrante tunisino che piangeva, sono arrivato e mi ha raccontato quanto è successo". Lo dice all'ANSA Giuseppe Rizzuto gestore del ristorante sul mare 'La pineta', che ha raccolto la testimonianza del giovane dello sbarco di stamattina a Marinella di Selinunte. Il giovane a piedi ha percorso quasi 2 km a piedi per raggiungere il ristorante. "In lacrime mi ha raccontato che sono partiti tre giorni addietro dalla Tunisia e a bordo c'erano anche donne e ragazzi - dice Rizzuto - prima di raggiungere la costa la barca si sarebbe quasi capovolta e alcuni migranti sarebbero finiti a mare". Il superstite ha raccontato a Rizzuto altri momenti tragici dello sbarco: "Quelli caduti in acqua hanno cercato di aiutarsi tra di loro - mi ha raccontato il giovane - lui ha bevuto acqua e non appena ha toccato terra si è girato verso il mare e sostiene di avere visto 15 corpi galleggiare…". Il ragazzo è stato poi recuperato dai carabinieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale