EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Capotreno difende donna aggredita da compagno e viene picchiato

E' accaduto a Bari, in uno scalo Ferrovie Sud Est
E' accaduto a Bari, in uno scalo Ferrovie Sud Est
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 28 OTT - Un capotreno delle Ferrovie Sud Est (Fse), Vito Carrassi, di 36 anni, ha difeso una ragazza che veniva picchiata dal suo compagno con calci e pugni, nella stazione del quartiere Japigia a Bari, ed è stato a sua volta aggredito dall'uomo quando si è accorto che il 36enne aveva chiamato la polizia. La notizia, diffusa da alcuni quotidiani locali, anche online, è confermata all'ANSA dalla polizia che è intervenuta. L'aggressione è avvenuta giovedì pomeriggio. Il capotreno ha cercato di far ragionare l'aggressore che non ha gradito l'intromissione del 36enne che è stato colpito con alcuni pugni che gli hanno procurato un trauma cranico. Sui social la compagna di Carrassi sottolinea che all'aggressione della donna hanno assistito altre persone che non hanno fatto nulla, a differenza di "Vito che ha dei valori e che non si volterebbe mai dall'altra parte". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Serale

Gli europei di calcio non faranno uscire l'economia tedesca da anni di stagnazione

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi