EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Tajani, siamo pronti a batterci sulla cedolare secca

'Fino a che il testo non arriva in Parlamento. Servono garanzie'
'Fino a che il testo non arriva in Parlamento. Servono garanzie'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRUXELLES, 26 OTT - "Sulla cedolare secca chiediamo delle garanzie perché non si possono penalizzare alcune realtà. Già è stato corretto qualcosa nella proposta di Giorgetti, secondo le nostre richieste. Noi ci batteremo finché il testo del Mef non arriverà in Parlamento perché non ci sia un aumento della pressione fiscale". Lo ha detto il vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani rispondendo ai cronisti sulla posizione di Fi sul possibile aumento della cedolare secca sugli affitti brevi nella manovra. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi di Parigi 2024, città blindata e controlli a tappeto: in 4mila interdetti dall'evento

Polonia, manifestanti in piazza a Varsavia in difesa del diritto all'aborto

Guerra in Ucraina: Kiev mette pressione in Crimea, Mosca attacca le infrastrutture