EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Assolto Falcomatà: Possamai, servono nuove regole

Sindaco di Vicenza, "I sindaci non chiedono l'impunità"
Sindaco di Vicenza, "I sindaci non chiedono l'impunità"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 26 OTT - "Nessuno di noi sindaci chiede l'impunità per gli amministratori, ci mancherebbe. Ma servono nuove regole: è difficile accettare che un primo cittadino sia sospeso per due anni quando la pena in caso di condanna sarebbe stata la metà". Lo ha affermato il sindaco di Vicenza, Giacomo Possamai, che parlando a Genova a margine dell'assemblea dell'Anci si è detto "felice per Giuseppe Falcomatà e per la città di Reggio Calabria. È importante che Giuseppe sia tornato a fare il sindaco perché così avevano voluto i cittadini alle elezioni nel 2020". Secondo il sindaco di Vicenza, "nei fatti Falcomatà, anche se poi assolto, è come se avesse scontato due volte la pena. E in questi casi il danno non è stato solo nei confronti del sindaco in questione, ma a tutta la comunità reggina che per due anni si è ritrovata in una condizione di incertezza amministrativa. Questa vicenda - ha concluso - è una conferma in più su quanto sia necessario intervenire sul piano legislativo su questo tema". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale

Attentato a Donald Trump, le teorie cospirative e le fake news da milioni di visualizzazioni