EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sequestra i genitori in camera per ore, arrestato

Anziani buttano dalla finestra un biglietto e chiedono aiuto
Anziani buttano dalla finestra un biglietto e chiedono aiuto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 25 OTT - "Siamo chiusi in casa, chiamate qualcuno e venite con un'auto sotto la finestra". Questo il biglietto, unito all'indirizzo e al numero di telefono e lanciato dalla finestra attaccato a un cuscino con una spilla da balia, con cui una coppia di anziani di 83 e 80 anni ha chiesto aiuto ieri pomeriggio dopo che il figlio li aveva chiusi in camera. E' successo in un appartamento nel quartiere di San Fruttuoso a Genova. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti delle volanti, al mattino tra figlio e genitori c'era stata una lite. I due anziani si era rifugiati in camera e il figlio li aveva chiusi dentro lasciandoli lì per ore, senza telefoni e staccando anche la corrente. Quando i poliziotti sono arrivati nell'appartamento, dopo che un passante aveva trovato il biglietto, il figlio, un genovese di 49 anni, ha aperto la porta dicendo che andava tutto bene. I genitori una volta liberati non hanno voluto denunciarlo ma i poliziotti, sentito il pm di turno Paola Crispo, lo hanno arrestato per sequestro di persona. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, non si fermano le proteste: a Tel Aviv per gli ostaggi, a Los Angeles contro l'università

Tempesta tropicale a Miami: strade allagate, continuano le piogge

I ministri della Difesa della Nato definiscono un nuovo piano di sostegno per l'Ucraina