EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Scritta su muro Venezia accusa appoggio Ca'Foscari a Israele

Accertamenti della Polizia
Accertamenti della Polizia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 25 OTT - Alcune scritte a vernice spray nera, che accusano l'univesrità Ca' Foscari di un presunto "appoggio a Isarele" nel conflitto in Medioriente sono comparse stamane sul muro di un edificio davanti alla sede centrale dell'ateneo, nel sestiere di Dorsoduro. "Ca' Foscari difende lo stato genocida di Israele" e "Viva la resistenza palestinese", recitano gli slogan apparsi di fronte alla sede del rettorato e degli uffici. La circostanza potrebbe non essere casuale: il comitato Guerra e Pace, formato da una quindicina di docenti di vari dipartimenti dell'università veneziana, ha infatti organizzato per il pomeriggio un evento con letture e riflessioni sul conflitto in corso, invitando diverse associazioni e realtà cittadine, dal Collettivo universitario Liberi Saperi Critici, al Fronte della gioventù comunista, ma anche Cgil e Anpi. Nessun appoggio quindi a una delle due parti in guerra, ma un incontro per favorire un momento di riflessione - partendo da spunti letterari più che politici - sul conflitto e sulla necessità di raggiungere un accordo di pace. Sul fatto sta svolgendo accertamenti la Digos. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Balcani: il lago di Prespa è allo stremo, appello delle ong alle istituzioni

Le notizie del giorno | 16 luglio - Serale

Cina e Russia iniziano un'esercitazione congiunta nell'Oceano Pacifico