EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Campi Flegrei, abbattuto il torrino dell'ex stabilimento Sofer

Decisione per evitare rischi a causa delle scosse di terremoto
Decisione per evitare rischi a causa delle scosse di terremoto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - POZZUOLI, 23 OTT - E' stato abbattuto a Pozzuoli l'alto serbatoio dell'ex stabilimento Sofer: una demolizione decisa per motivi di sicurezza per evitare rischi di crolli per effetto delle ripetute scosse di terremoto nella zona dei Campi Flegrei. Ad assistere alla scena, dall'alto di via Campi Flegrei, molti residenti. La demolizione è stata effettuata attraverso l'utilizzo di microcariche esplosive seguendo un piano operativo condiviso in Prefettura. I cittadini erano stati avvisati per tempo. L'abbattimento ha provocato un forte rumore. La procedura è stata effettuata in massima sicurezza. Alcune strade, come via Annecchino ad Arco Felice ed altre vicine erano state interdette al traffico mentre la circolazione ferroviaria era stata interrotta sulla linea della Cumana che attraversa la zona. Chiuse le scuole della zona, evacuati temporaneamente i residenti di alcuni fabbricati che hanno hanno dovuto lasciare le finestre chiuse come le relative persiane e tapparelle, chiudere tutte le utenze (acqua, gas, energia elettrica). Per coloro che ne avessero avuuto bisogno è stata allestita un'apposita area di riparo raggiungibile con un servizio navetta dell'Eav, l'holding dei trasporti che gestisce anche la vicina ferrovia Cumana. Nell'area di riparo allestita un'apposita tendostruttura con ambulanze e servizi di assistenza delle persone disabili, anziane o con particolari esigenze fisiche. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Netanyahu al Congresso Usa: "Guerra a Hamas fino alla vittoria totale"

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"