EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Picchia la convivente e la costringe a prostituirsi, arrestato

L'uomo, di 37 anni, è in carcere a Milano
L'uomo, di 37 anni, è in carcere a Milano
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 OTT - Un uomo di 37 anni, accusato di maltrattamenti, lesioni, violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione ai danni della convivente, è stato arrestato a Milano dalla Polizia di Stato. L'uomo è stato arrestato in esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano. Secondo quanto ricostruito dalla Squadra Mobile, dall'ottobre 2001 l'uomo avrebbe ripetutamente maltrattato la compagna, insultandola e prendendola a schiaffi e pugni, talvolta anche stringendole al collo una cintura, causandole lesioni documentate in occasione di sette accessi al pronto soccorso. Le violenze e le umiliazioni sono terminate a giugno 2023 quando la donna, spiega la Questura, ha deciso di denunciare "gli abusi subiti nel corso della convivenza durante la quale, oltre ai maltrattamenti e alle lesioni, era stata costretta in più occasioni ad avere rapporti sessuali non solo con il compagno, ma anche con estranei in quanto obbligata a prostituirsi in cambio di somme di denaro o di sostanza stupefacente". L'arrestato è stato trasferito in carcere. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi